Veicolo radiato significato e perchè un'auto viene radiata

Veicolo radiato cosa significa e quali sono i casi di radiazione

veicolo radiato cosa significa

Veicolo radiato cosa fare

Quando sentiamo parlare di veicolo radiato il nostro pensiero si ricollega alla demolizione dell’auto. Ma cosa significa esattamente radiare un veicolo? La radiazione di un’auto altro non è che la sua cancellazione dal Pubblico Registro Automobilistico (PRA).

Tutte le auto sono iscritte negli appositi registri del PRA, il posto dove possiamo conoscere la storia di un’auto fin dalla sua nascita.

Pertanto nel caso in cui si decidesse di radiare un’auto bisogna effettuare tale procedura presso i suoi uffici.

 

Auto radiata:quali sono i casi di radiazione

Vari sono i casi che portano alla radiazione di un veicolo. Ecco sotto specificati i vari tipi per cui un’auto può essere radiata.

  • Demolizione dell’auto. Il demolitore prende in consegna l’auto e rilascerà un certificato di demolizione. Il demolitore entro 30 giorni dalla consegna provvederà alla cancellazione della vettura presso il PRA.
  • Rottamazione per esportazione della vettura. L’auto è trasferita all’estero. Il libretto di circolazione, il certificato di proprietà o foglio complementare e le targhe sono consegnate al PRA . Si procederà quindi alla rottamazione per esportazione della vettura.
  • Distruzione o incendio della vettura. In questo caso bisognerà allegare alla documentazione il verbale rilasciato dalla competente autorità. Da tale verbale verrà rilevata l’impossibilità del recupero del mezzo e si procederà alla radiazione.
  • Mancato pagamento del bollo. La mancanza del pagamento del bollo per tre anni consecutivi comporta il rischio della radiazione d’ufficio della vettura.( Art.96 C.d.S.).

Tale provvedimento verrà comunicato al proprietario che dovrà dimostrare entro 30 giorni il pagamento dei bolli scaduti.

In mancanza di ciò si avvierà la procedura di radiazione con la cancellazione del veicolo presso il PRA e il ritiro delle targhe e del libretto da parte della Motorizzazione tramite gli organi di polizia.

In ogni caso contro tale provvedimento è ammesso il ricorso da presentarsi entro 30 giorni.

Dopo averti chiarito il concetto di radiazione e tutti i casi in cui è contemplata la cancellazione della vettura un consiglio che ti eviterà sorprese: cerca di far rientrare la radiazione del tuo veicolo entro la data di scadenza fissa del bollo ( aprile, agosto, dicembre) e non oltre.

Per farti capire meglio: se ad esempio la tua auto ha il bollo che scade ad aprile la radiazione dovrà essere fatta entro il 30 aprile e non a maggio perchè solo così non pagherai il bollo successivo altrimenti sarà completamente a tuo carico.

visite 5285, 2 oggi