Quantcast

Cosa fare per rottamare un’auto.

cosa fare per rottamare un'auto

Al di là del legame affettivo che ci lega alla nostra auto arriva il momento in cui dobbiamo decidere di demolirla o perchè abbiamo scelto di comprarne una nuova o perchè è molto avanti negli anni e non ce la fa più o per altri eventi che ci portano seppur a malincuore a disfarci della nostra amata vettura.

Demolire o rottamare una vettura significa demolire materialmente l’auto ed effettuare la richiesta di cessazione della circolazione della vettura al P.R.A. Ecco i passi da seguire. Nel caso in cui decidiate di comprare un’auto nuova e volete usufruire delle varie campagne promozionali legate all’acquisto di un mezzo nuovo, sarà il concessionario stesso che provvederà allo svolgimento della pratica di rottamazione.

Negli altri casi bisognerà rivolgersi ad un centro di raccolta autorizzato che provvederà a smaltire i componenti secondo le normative vigenti. Al centro di raccolta verranno consegnate inoltre le targhe, il libretto di circolazione, il certificato di proprietà, CDP, o il vecchio foglio complementare.

Nel caso in cui le targhe o una delle due fosse stata smarrita basterà presentare una denuncia agli organi di pubblica sicurezza allegandola alla documentazione da consegnare al centro di demolizione.

Il demolitore all’atto della consegna rilascerà al proprietario un certificato di rottamazione del veicolo dove vengono riportati i seguenti dati

  • il nome e l’ indirizzo del proprietario;
  • il nome dell’autorità competente che ha rilasciato l’autorizzazione all’impresa, il numero di registrazione dell’impresa e la firma del titolare;
  • la data e l’ora della presa in carico del veicolo e di rilascio del certificato;
  • gli estremi identificativi del veicolo (classe, marca, modello, targa e numero di telaio);
  • la promessa della richiesta di cancellazione al PRA del veicolo;
  • Qualora la consegna del mezzo venga effettuata da persona diversa dal proprietario vanno riportati anche i dati personali e la firma del soggetto che ha effettuato la consegna.

Il demolitore ha 30 giorni di tempo per poter completare la pratica di rottamazione con la richiesta della cancellazione del veicolo al P.R.A. È chiaro che la procedura di rottamazione di un auto ha un costo. Bisogna considerare il pagamento di 13,50€ come emolumenti ACI a cui vanno aggiunti rispettivamente 32,00€ o 48,00€ nel caso in cui venga utilizzata come nota di presentazione il CDP o il modello NP3C. E in ultimo le spese del demolitore per la presa in carico della vettura che oscillano dalle 70.00€ alle 150,00€.

Un’ultima cosa da precisare di estrema importanza e da tenere a mente. Solo con la richiesta della cessazione della circolazione al PRA l’auto risulta demolita e quindi non più circolante altrimenti la vettura rimane sempre iscritta e intestata al proprietario e quindi soggetta al pagamento del bollo.

12990 visite, 1 oggi