Cosa fare per demolire o rottamare un veicolo e quanto costa rottamare una macchina

Quanto costa rottamare una macchina e cosa fare per demolire o rottamare un veicolo

quanto costa rottamare una macchina

 Quanto costa rottamare una macchina

Al di là del legame affettivo che ci lega alla nostra auto arriva il momento in cui dobbiamo decidere se demolire o meno la nostra amata vettura. A parte le scelte soggettive dovute alla vetustà della vettura o semplicemente perché abbiamo deciso di acquistare un’auto nuova la demolizione di una vettura è sempre una spesa a cui dobbiamo andare incontro. Ma quanto costa rottamare una macchina?E cosa significa rottamare una vettura?

Demolire o rottamare una vettura significa demolire materialmente l’auto ed effettuare la richiesta di cessazione della circolazione della vettura al P.R.A

È importante sapere che l’auto risulta demolita solo con la richiesta di cessazione della circolazione presso il P.R.A. e pertanto l’auto non risulta più circolante. In caso contrario l’auto rimane sempre iscritta e intestata al proprietario e quindi soggetta al pagamento del bollo.

Rottamazione auto cosa fare

A prescindere di quanto costa rottamare una macchina cerchiamo di capire cosa fare per demolire o rottamare un veicolo. Se decidete di comprare un’auto nuova e volete usufruire degli incentivi rottamazione auto sarà il concessionario stesso a provvedere alla rottamazione auto gratis.

Negli altri casi bisognerà rivolgersi ad un centro di raccolta autorizzato che provvederà a smaltire i componenti secondo le normative vigenti.

Al centro di raccolta verranno consegnate inoltre le targhe, il libretto di circolazione, il certificato di proprietà, CDP, o il vecchio foglio complementare o il Documento Unico di Circolazione e di Proprietà.

Nel caso in cui la vettura sia provvista di Certificato di Proprietà Digitale (CDPD) gli autodemolitori sono autorizzati all’utilizzo di quest’ultimo per richiedere la radiazione del veicolo al PRA.

Il demolitore all’atto della consegna rilascerà al proprietario un certificato di rottamazione del veicolo dove sono riportati i seguenti dati:

  • il nome e l’ indirizzo del proprietario;
  • il nome dell’autorità competente che ha rilasciato l’autorizzazione all’impresa, il numero di registrazione dell’impresa e la firma del titolare;
  • la data e l’ora della presa in carico del veicolo e di rilascio del certificato;
  • gli estremi identificativi del veicolo (classe, marca, modello, targa e numero di telaio);
  • la promessa della richiesta di cancellazione al PRA del veicolo;
  • i dati personali e la firma del soggetto che ha effettuato la consegna se diverso dal proprietario.

Il demolitore ha 30 giorni di tempo per poter completare la pratica di rottamazione con la richiesta della cancellazione del veicolo al P.R.A.

Macchina rottamata quali sono le spese

Vediamo quanto costa rottamare una macchina.Come abbiamo detto per una macchina rottamata ci sono delle spese da sostenere:

  • 13,50€ emolumenti ACI;
  • 32,00€ o 48,00€ a secondo che sia utilizzata come nota di presentazione il CDP o il modello NP3C;
  • dalle 70,00€ alle 150,000€ per le spese del demolitore e la presa in carico della vettura

Nel caso in cui la macchina rottamata sia priva delle targhe o di una delle due perché smarrite basterà presentare una denuncia agli organi di pubblica sicurezza. La denuncia assieme alla documentazione sarà  consegnata al centro di demolizione che provvederà alla radiazione della vettura.

visite 13623, 1 oggi